Sciacallo? … Oh, sì! Chiamatemi The Jackall, grazie.

Dorato, striato e della Gualdrappa, lo sciacallo corre veloce e a lungo.

Le sue zampone gli permettono di mantenere un’andatura costante.

Ha denti forti. Lunghi. Affilati. Non porta l’orologio.

Sembra un lupo e dal lupo deriva, ma è un po’ più piccolo. Protegge il suo habitat con inaudita ferocia; è (tendenzialmente) monogamo; si riunisce in branco solo in casi particolari, soprattutto per smembrare carcasse troppo grandi da far fuori in solitaria; è un animale notturno, attivissimo all’alba e al tramonto. Di giorno, spesso, accudisce i cuccioli. O corregge bozze per lo scrittore fantasma.

Non mangia volentieri la verdura. Si nutre di piccoli mammiferi. O volatili. Quasi sempre morti.

Ripulisce il territorio dalle carogne.

Ah. Ha da poco smesso di fumare. Ma morirà lo stesso.

E questo è tutto.

P.S.

Il link per visitare (GRATIS) il territorio che protegge in questi giorni è qui: si può vedere in formato mobi, o in pdf.

Un pensiero riguardo “Sciacallo? … Oh, sì! Chiamatemi The Jackall, grazie.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...