La sineddoche.

La Sineddoche uccide.

(illustration by Andreas Werchmeister)
  1. Se per prendere la parte, ti accolli il tutto (ma mica lo vuoi, tu, il tutto).
  2. Se per avere il tutto, ingoi la parte (amara come lo stomaco di un topo anoressico e più vomitevole del caffè al limone zuccherato col sale).
  3. Se per quel bel boschetto, ti accolli il mantenimento dei sette nani, di Biancaneve con tutto il parentado e pure della strega. Ma del taglialegna, nemmeno l’ombra.
  4. Se per sapere se gli spaghetti son cotti, finisci la pentola prima di scolarli.
  5. Se per paura scuociano, li servi crudi.
  6. E se per un ramo secco, vai di ascia fino a tirar giù l’abete con una ferocia tale che, vicino a te, Jason sembra un incrocio tra Cucciolo e una Giovane Marmotta.
  7. Se per un solo albero, dai fuoco alla foresta. E ululi all’apocalisse.

Ecco, se hai anche uno ed un solo di questi SE, allora, sappilo, hai un problema con la gestione delle sineddoche e se non stai attento, con le figure retoriche, ci lasci le penne. E mica solo parlando di relazioni (leggi: alberi e boschetti).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...