Niente tigre

Da un pezzo non scrivevo piĂą da sola. Ogni libro marchiato LSF aveva dentro almeno tre penne, a volte quattro contando le pulci. Per il giallo all’italiana che ho editato a settembre, ne ho usata solo una: la mia. I miei stavano altrove, molto molto lontano. Ho dovuto. Ma non mi è piaciuto neanche un po’. […]

Read More Niente tigre

DOMANDA. Prima di iniziare a scrivere, devo avere una trama perfetta?

RISPOSTA. “In un saggio intitolato, molto semplicemente, Scrivere racconti, Flannery O’connor parla della scrittura come di una scoperta. O’Connor sostiene che quando si siede a scrivere un racconto, la maggior parte delle volte non ha idea di dove arriverĂ . Inoltre dice che secondo lei molti altri scrittori non sanno dove andranno a finire quando cominciano qualcosa.” […]

Read More DOMANDA. Prima di iniziare a scrivere, devo avere una trama perfetta?

Voglio un linguaggio crudo, da strada, cannibale

«Io voglio un linguaggio crudo, da strada, un po’ cannibale.» (Zucchero) Crudo, da strada, cannibale: è così che lo vuole Zucchero ed è così che lo voglio io. https://www.facebook.com/plugins/post.php?href=https%3A%2F%2Fwww.facebook.com%2FZuccheroFornaciari%2Fphotos%2Fa.153903687974888.30602.114975618534362%2F937673166264599%2F%3Ftype%3D3&width=500 Crudo, da strada, cannibale. Crudo, raw, come la carne che gronda sangue o il pesce ancora guizzante, prima (molto prima) di diventare sashimi. Crudo come la […]

Read More Voglio un linguaggio crudo, da strada, cannibale

Fine books for keep

Sottotitolo: “Menomale che c’è il mentoring” Quando mi sono inventata il mentoring per scrittori, non avevo idea di cosa ne sarebbe uscito. Sulla carta sembrava un progetto come un altro per mettermi alla prova e dar da mangiare al branco (incluso Giando, il mio super fantastico commercialista). Ambizioso, però, come progetto, mi diceva qualcuno. «Se uno […]

Read More Fine books for keep