19 marzo: di chi è la colpa, babbo?

Quello che segue potrebbe essere un estratto per un futuro romanzo: lo sfogo di una figlia perfettamente cosciente contro un incoscientissimo e felicissimo padre. Oppure no. Non è colpa tua, babbo, se non mi viene voglia di festeggiarti. Non lo è se io sono arrabbiata con te da ancora prima di sapere perché, e nemmeno se non […]

Read More 19 marzo: di chi è la colpa, babbo?

L’amore è ceco*.

Non va bene per te. Sono seria. Silenzio. Lui piega la testa, io dondolo il mento, come a dirgli ‘Eh, lo sai vero, che ho ragione?’ Dai, sul serio, ma l’hai vista? No, dico, l’hai vista? E tu ti sei visto? Non ha senso, ci arrivi? Non puoi. E lo so, tesoro, che l’amore è […]

Read More L’amore è ceco*.

Prison Break?

No, questo post non è una recensione di una serie Tv, solo due righe di spoiler per dire ai miei isolani che questa mattina ho conosciuto una persona staordinaria e che presto – o prima o poi – ve ne parlerò. Procedure permettendo. 😉

Read More Prison Break?

Il Conte di Saint German

Forse figlio illegittimo del Principe di Transilvania e di Violante Beatrice di Baviera, o forse no, il Conte di Saint German è stato un avventuriero, un alchimista, un rosacroce, un profumiere e un farmacista. Un pittore, uno straordinario musicista. Un mago. Azzarderei un gran figo. Nato il 23 febbraio del 1712, morirà domani, nel 1784, a 72 […]

Read More Il Conte di Saint German

Faccio la scrittrice.

Faccio la scrittrice. Il che significa che sono capacissima di restare sveglia fino alle quattro del mattino per finire una storia, ma che se non ho una storia da finire, o da iniziare, alle dieci e venti sono a letto, e alle dieci e ventisei sto già dormendo con un libro spiaccicato sul naso. Faccio […]

Read More Faccio la scrittrice.

Il vento del Nord

  Mi piacerebbe partire. Per dove? Bo, non lo so, mi basterebbe partire. E quanto staremmo via? Fino a che non ci stufiamo. Ah, wow, e cosa faremmo? Tu andresti a scuola, cioè non faresti altrove quello che non stai facendo qui. Io invece a parte continuare a fare quello che faccio da qui e […]

Read More Il vento del Nord

FuffologyDay una beata fava.

[colonna sonora consigliata: Dawn Penn “No, no, no” – https://youtu.be/0mNPKNAQl4c?t=12s ] Perché non mi tocca il fuffologyDay? Non la scrivo nemmeno la parola inquisita, presa dalla ministra Beatrice Lorenzin. Non lo faccio per non entrare nei motori di ricerca con un hashtag che fa ridere i polli. Quello che esprimo, piuttosto, è lo schifology che mi […]

Read More FuffologyDay una beata fava.

Buonismo e cattivismo

Sottotitolo (in H2): “Serata di gala probono” Se non hai voglia di leggere, che lo so che t’affatica, puoi spararti il video post (umo).   Interno notte, o  prima serata, (è uguale). Atto primo – scena uno Grandi ambienti. Luci scintillanti, paillettes, stiletti, clutch che da sole – se non fossero portate da dita pluricarato – […]

Read More Buonismo e cattivismo

Come evitare la cefalea in vacanza

Come evitare la terribilissima ‘cefalea’ da ferie che si dice tocchi a molti umani vessati da un attaccamento al ‘lavoro’ che taluni (di solito chi ne è sprovvisto) reputano tipica dei c.d. ‘Work-alcholic’? A) Con una strategia: non facendo ferie o, ancora meglio, scegliendo un metodo per procurarsi denaro che non sia in nessun caso […]

Read More Come evitare la cefalea in vacanza